Okonomitalia's Blog

The only certainty is change

Crisi July 22, 2010

C’è una grande differenza tra esistere e star vivi. Ci sono molte persone che non se ne rendono conto finché non si trovano di fronte all’abisso della loro esistenza.

Ci muoviamo come degli automi preprogrammati, seguendo per inerzia le nostre giornate, senza mai fermarci un attimo a chiedere al nostro io interiore se è quella la strada che abbiamo scelto di seguire. E’ come se vivessimo una vita presa in prestito. Come se sentissimo che in fondo non ci appartiene. Il punto è che c’è bisogno di una forte dose di coraggio per addentrarci nel territorio incerto e sconosciuto di noi stessi. Quando finalmente ci troviamo di fronte a questo dilemma esistenziale vuol dire che siamo in crisi.

E ben vengano le crisi! La fatidica crisi dei quaranta io la considero il mio turning point. Perché coincide con un momento di bilanci e di riflessioni sui motivi che ci hanno condotto a seguire quel determinato stile di vita. E’ un momento in cui non possiamo più fuggire da noi stessi. Ma non è un momento per giudicarci né vittimizzarci. Semplicemente assumerci la responsabilità della persona che crediamo di essere e di quella che potremmo arrivare ad essere. Se non ci mettiamo in discussione e non ci liberiamo da quelle convinzioni, che ci hanno condizionato sin dall’infanzia perché dettate dall’educazione ricevuta e dall’ambiente socioculturale, e in base alle quali abbiamo creato la nostra identità, non potremo scoprire la nostra verità ed arrivare ad essere liberi mentalmente.

Una crisi ci conduce inevitabilmente a prendere decisioni, e quindi a cambiare lo stato attuale delle cose.

Advertisements
 

One Response to “Crisi”

  1. Isis Says:

    Una crisis es un desafío que nos obliga a aprender, a re-conocernos, a asumir nuestros errores, nuestras creencias equivocadas.
    Las crisis siempre nos acompañan a lo largo de nuestras existencias y eso es muy bueno, porque nos desafía a cambiar puntos de vista, a salir de la inercia.
    Y es estupendo que así sea, porque Vida es cambio continuo.
    Ojalá pronto tomemos consciencia de esto, para abandonar la actual cultura de humanos invulnerables, infalibles e incombustibles, eficaces y eficientes, que se esconden tras esa fachada que aportan los sentidos transitorios de existencia. Las posesiones materiales.
    Me parece muy importante para estar vivos, atrevernos a sentir, hasta llegar a lo esencial de cada cosa.
    Ciao bella.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s